Serie C maschile e femminile: i risultati della quinta giornata
mercoledì 16 maggio 2018

Frena il Levico, si avvicina minaccioso il Trento A, non molla l’Ata. La C maschile si accende a due giornate dalla fine, bella e incerta come volevano le premesse. Il Levico manca sui campi dell’Ata l’allungo che poteva essere forse decisivo, nonostante la presenza dello slovacco di Nova Bana Jan Stancik, 2.4 di grande esperienza, classe 1983, arrivato da Desenzano con quattro titoli Itf in saccoccia e un best ranking di tutto rispetto al numero 388, toccato nell’estate del 2008. Stancik domina il confronto con Ferrarolli, ma a scompaginare i piani dei valsuganotti provvedono la giornata di grazia di Mattia Bernardi (foto in basso), che stronca il 2.3 di Andora Alessandro Luisi giocando su ritmi vertiginosi, e la prova solidissima del 19enne argentino di Salta Juan Marin Jalif, implacabile con Schmid. Il Levico si aggrappa al temperamento del giovane Tommi Pederzolli per aggiustare il risultato nei singolari, ma i doppi non spezzano l’equilibrio: Luisi-Stancik rimontano il set di svantaggio a Jalif-Sterni, Pederzolli e Schmid non concretizzano un match point nel secondo parziale con Bernardi e D’Agostino, bravissimi a interpretare i due tie-break che decidono il match, firmando un pari che tiene aperti i giochi in vetta alla classifica.
Del pari approfitta subito il Trento A (foto in alto insieme ai compagni della B) che fa bottino pieno in casa con il Brentonico, sfida a senso unico, anche se Mirko Medda si conferma un osso duro anche per un mastino temibile come Sasha Rampazzo, costretto ad attendere il terzo set per piegare il maestro bellunese.
Torna al successo il Rovereto che passa in piazza Venezia con il Trento B, non una passeggiata comunque perché i trentini grazie alla vena felice di Shaka Cristellotti hanno allungato il confronto sino ai doppi.

Risultati della quinta giornata
ATA TRENTINO – LEVICO 3-3
Stancik (L) b. Ferrarolli 6-1 6-2, Jalif (A) b. Schmid 6-3 6-3, Bernardi (A) b. Luisi 7-5 6-3, Pederzolli (L) b. D’Agostino 6-7 6-2 6-3, Luisi-Stancik (L) b. 5-7 6-3 6-4, Bernardi-D’Agostino (A) b. Pederzolli-Schmid 1-6 7-6 7-6
TRENTO A – BRENTONICO 6-0
Candioli (T) b. Tomasi 6-1 6-2, Rampazzo (T) b. Medda 3-6 6-2 6-2, Bernardini (T) b. Tardivo 6-0 6-0, Pecoraro (T) b. Tranquillini 6-3 6-4, Bernardini-Candioli (T) b. Tardivo-Tomasi 6-0 6-2, Dagnoli-Pecoraro (T) b. Medda-Tranquillini 6-1 6-3
TRENTO B – ROVERETO 1-5
Lotti (R) b. Biscaglia 6-4 7-6, Carollo (R) b. Duca 6-2 6-0, Segarizzi (R) b. Springhetti 6-2 7-5, Cristellotti (T) b. Tengattini 6-3 6-3, Lotti-Stoppini (R) b. Gretter-Iacobucci 6-0 6-0, Bernardinelli-Segarizzi (R) b. Ferrari-Struffi 6-4 6-3
HA riposato: ARCO
CLASSIFICA (tra parentesi le partite giocate): Levico (5) punti 13, Trento A (4) punti 12, Ata Trentino (4) punti 10, Rovereto (4) punti 6, Arco (3), Brentonico (4) e Trento B (4) punti 0.

Fuga per la vittoria. L’Argentario batte il Trento A, supera uno degli esami più severi e allunga decisamente in testa alla classifica della serie C femminile. Resta un ultimo scoglio da superare, il Rovereto, e non sarà di certo una passeggiata, ma la sensazione è che le tenniste di Cognola si siano avvicinate e non di poco al traguardo del titolo provinciale. Il margine di 6 punti sulle inseguitrici non tiene conto delle gare giocate, le roveretane che ieri hanno rinviato con l’Arco devono recuperare due incontri, ma resta un buon vantaggio dal punto di vista psicologico sulle inseguitrici. Visentin e compagne da questo momento non potranno più sbagliare. Ha vinto, ma non ha avuto vita facile l’Argentario con il Trento: Giulia Maistrelli con una prova di sostanza ha tenuto viva la sfida sino ai doppi, e Timossena Milenkovic ha rischiato di complicare non poco i piani delle padrone di casa, prendendosi un set di vantaggio con la Mair. Decisivo si è rivelato il talento della 16enne Sofia Rocchetti che ha dominato la Maffei e trascinato la Mair in doppio, assicurando i punti pesanti al team di Cognola. Torna al successo intanto l’Ata che ha superato il Trento B, spicca però la bella difesa della Nardelli con la Schmid che ha restituito un po’ di interesse a un derby interpretato con bel piglio dalle baby di casa, Sveva Bernardi e Anita Pantezzi.

Risultati della quinta giornata
ARGENTARIO – TRENTO A 3-1
Rocchetti (A) b. Maffei 6-1 6-2, Maistrelli (T) b. F. Covi 6-2 6-4, Mair (A) b. Milenkovic 4-6 6-2 6-1, Mair-Rocchetti (A) b. Maffei-Milenkovic 6-0 6-1
ATA TRENTINO – TRENTO B 4-0
Bernardi (A) b. Bernardini 6-1 6-1, Schmid (A) b. Nardelli 6-2 6-7 6-3, Pantezzi (A) b. Bortoli 6-1 6-1, Bertè-Zanlucchi (A) b. Dalsasso-Nardelli 6-4 6-4
ROVERETO – ARCO rinviata al 16/5
Ha riposato: BRENTONICO
CLASSIFICA (tra parentesi le partite giocate): Argentario (5) punti 15; Rovereto (3) e Trento A (4) punti 9; Ata Trentino (4) punti 6, Brentonico (4) e Trento B (5) punti 1; Arco (3) punti 0

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.
Cerca nelle news

CIRCOLO TENNIS TRENTO
Piazza Venezia, 41/1 - 38122 Trento  |  Telefono: 0461.238932  |  E-mail: info@tennistrento.it
Partita IVA e Codice fiscale 00387760226